Ristrutturazione di un fabbricato residenziale in Bussoleno (TO)

Lo studio ha eseguito l’analisi strutturale, il dimensionamento e verifica delle parti strutturali in muratura e legno lamellare dell’edificio.

Progetto architettonico: arch. Bruno Stefano – Avigliana (TO) – www.ahoraarchitettura.it

Impresa: S.P. Edile di Sacco Pasquale – Almese 10.040 (TO)

Tipologia costruttiva:

  • muratura
  • acciaio
  • legno lamellare

Spettro elastico di riferimento

  • Categoria del sottosuolo: C
  • classe d’uso: II
  • stato limite di riferimento: SLV (stato limite di salvaguardia della vita)
  • regolarità in altezza: NO
  • regolarità in pianta: NO

Dati Edifici Esistenti

  • Fattore di confidenza: LC1 (§ C8A.1.2)
  • Adeguamento in quanto le opere rientrano nel caso di: ampliamento con incrementi di carico > 10% e trasformazione che porta parte dell’edificio ad un organismo edilizio diverso dal precedente.
  • Sulla base delle informazioni complessivamente acquisite sul fabbricato, si assume un livello di conoscenza LC1 (§ C8A.1.A, Circ. n° 617 del 2/2/09), che porta all’adozione di un fattore di confidenza fc = 1,35 (Tabella C8A.1.1, Circ. n.617 del 02/02/2009).
  • Poiché il livello di conoscenza acquisito è LC1, sono stati considerati i valori minimi degli intervalli della Tabella C8A.2.1 per quanto riguarda le resistenze, ed i valori medi degli intervalli per quanto riguarda i moduli elastici, corretti con i coefficienti della tabella C8A.2.2.

Consolidamento fondazione, muri perimetrali e solai

Il semplice allargamento della base fondale, in luogo delle sottomurazioni, è un procedimento sicuramente di più semplice realizzazione, poichè necessita di scavi di minore profondità.
Lo svantaggio è di dover eseguire necessariamente lo scavo sui due lati del muro di fondazione.
L’allargamento della base fondale si ottiene con la realizzazione di travi in cemento armato in aderenza alla vecchia fondazione, collegate fra loro con barre di acciaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *